Secondo corso di formazione all’interno del percorso “Terreferme”

Percorsi di affido familiare per minorenni migranti soli.

Sono aperte in Veneto le iscrizioni al secondo corso di formazione all’interno del percorso “Terreferme”, rivolto a famiglie, cittadini e operatori interessati ad approfondire la tematica dell’affido familiare di minorenni migranti soli.

Il percorso si terrà tra aprile e maggio 2019 a Vicenza, come luogo centrale.

Iscrizione online su https://goo.gl/ZJp7AX

Il progetto

Il progetto Terreferme, con capofila CNCA e UNICEF, con il partenariato in Veneto dell’ordine degli Assistenti Sociali del Veneto e in collaborazione con l’Ufficio del Garante regionale dei Diritti della Persona, prosegue anche nel 2019 coinvolgendo le regioni Sicilia, Veneto e Lombardia come luoghi di sperimentazione.
Sono partiti di recente i primi sei affidi di altrettanti minorenni migranti provenienti dalla Città di Palermo.

Maggiori informazioni su http://bit.ly/2BkuPWJ

locandina progetto

locandina formazione

_______________________________________________________________________________________________________
Per ogni ulteriore informazione potete contattare l’indirizzo email cnca.veneto@gmail.com
_______________________________________________________________________________________________________

Di seguito un video di recente pubblicato.

Terreferme: percorsi di affido per minori stranieri soli

Terre ferme primavera 2018

La Rete Famiglie Aperte alla fine del 2017 ha aderito al progetto TERREFERME collaborando alle attività organizzative e formative promosse dal CNCA nazionale e dall’UNICEF che si sono svolte nella primavera del 2018.

Nei mesi successivi alcuni operatori e soci della RFA e di Tangram hanno continuato a seguire lo sviluppo del progetto che si sta realizzando con l’accoglienza di minori in famiglie affidatarie.

Si chiama Terreferme il progetto del Coordinamento nazionale comunità di accoglienza (Cnca) e dell’Unicef che promuove l’affido familiare per i minori stranieri non accompagnati.

Il progetto, avviato a maggio 2017, prevede 50 percorsi di affido di minori stranieri soli ospiti delle strutture di prima accoglienza di Palermo. Grazie all’iniziativa di Unicef e Cnca questi ragazzi verranno accolti in famiglie affidatarie in Veneto e in Lombardia.

L’obiettivo di Terreferme è duplice:

  • individuare metodologie e prassi per favorire l’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati ospiti delle strutture del Sud Italia;
  • delineare un modello per l’affido familiare come risposta specifica per la seconda accoglienza di bambini e ragazzi stranieri soli.

«Il progetto – spiegano i promotori – ha carattere pilota e sperimentale e prevede di stabilire una connessione solidale tra il sistema di accoglienza palermitano e la risorsa “famiglia affidataria” presente nelle reti di famiglie aperte all’accoglienza del Cnca».

Di seguito riportiamo alcuni testi esplicativi e i link ove poter reperire informazioni sull’attività svolta e in corso.

http://www.cnca.it/attivita/progetti/progetti-in-corso/mms-e-affido

http://www.lombardiasociale.it/2018/10/04/progetto-terreferme-lombardia-veneto-e-sicilia-sperimentano-strategie-di-accoglienza/